Iperius Remote

Iperius Remote, un Desktop remoto semplice, veloce, completo.

La MBLI S.a.s. di Marchese Daniele Rosario, dopo attente valutazioni ha deciso di modificare la propria scelta sullo strumento di assistenza remota passando da Supremo a Iperius Remote, questa scelta è stata dettata dalla necessità dell’adeguamento alla recente normativa in materia di Privacy, la 679/2016.

Iperius Remote è un software leggero e versatile per collegamento remoto a qualsiasi computer o server Windows. Nessuna installazione o configurazione di firewall richiesta, trasferimento file, sessioni multiple, accesso automatico non presidiato, presentazioni e condivisione schermo. Una utility di controllo remoto semplicissima da usare, sicura, affidabile e ad un costo imbattibile.

Continua a Leggere→

Rilevazione presenze

App rilevazione presenze e sincronizzazione datiLibemax, rilevazione presenze in mobilità per tutte le attività svolte fuori sede

La soluzione per il controllo presenze del personale in trasferta, autisti, prestatori di servizi di pulizie, vigilanza, assistenza domiciliare, manutenzione verde, lavoratori in cantiere e dipendenti fuori sede.

Acquisizione delle timbrature e controllo accessi in modo intelligente

Sfrutta il GPS, NFC e Beacons per essere ancora più preciso. Timbratura con smartphone per sapere a che ora e in quale luogo è iniziata l’attività. La rilevazione delle presenze che diventa anche un controllo delle attività di commessa.

L’app Rilevazione presenze è la soluzione ideale per la rilevazione presenze da smartphone del personale che lavora fuori sede o in altre filiali. L’app consente di timbrare per la rilevazione presenze attraverso smartphone (Android o iPhone) che possono essere dotati di tecnologia di localizzazione GPS, NFC o Beacons per avere una maggior precisione. I vostri addetti potranno quindi timbrare con il cellulare in loro dotazione (smartphone Android o iPhone) in maniera semplice e veloce, senza bisogno di costose apparecchiature. In tempo reale è possibile conoscere orario e posizione geografica degli addetti all’atto della timbratura oltre che allegati quali fotografie e firme.

I dati di timbratura sono inviati automaticamente ed inviati in forma sicura sui nostri server dedicati, per essere immediatamente disponibili per la consultazione o l’esportazione in Excel da parte del responsabile delle risorse umane.

La nostra app è la soluzione ideale per la gestione delle risorse umane in cantiere, per le imprese di pulizie, per tutti i serivizi svolti da personale in trasferta, vigilanza, manutentori, assistenza domiciliare, manutenzione verde, montatori in cantiere, dipendenti fuori sede e autisti.

L’app oltre ad essere utile per la gestione del personale risulta vincente anche per il controllo del costo del lavoro per singola commessa.

Soluzioni per tutte le esigenze:

App rilevazione presenze e sincronizzazione datiApp rilevazione presenze un’app da installare su ogni smartphone dei dipendenti.
Per cooperative sociali, manutentori e imprese di pulizia. Ulteriori informazioni
 
Timbratrice mobile
Timbratrice mobile un’app per avere con sè una timbratrice sempre a portata di mano. Per capicantiere, capireparto se non vuoi acquistare una timbratrice e hai bisogno di massima mobilità. Ulteriori informazioni 
 
Timbratrice in ufficio
Timbratrice fissa un dispositivo professionale, sottile, sicuro e affidabile da installare sulla parete della tua sede e filiali. Ulteriori informazioni

 

 

Guida all’uso

L’app è struttarata in due parti:

  • da una parte l’app utilizzata dai dipendenti per poter timbrare (app rilevazione presenze, timbratrice mobile o timbratrice smart design)
  • dall’altra il pannello di controllo web (Libemax) dove queste informazioni confluiscono automaticamente e possono essere gestite in tempo reale.

CryptoLocker il ransomware

CryptoLocker assieme a Teslalocker e alle loro varianti del famigerato ransomware, il trojan che cripta i dati della vittima e richiede un pagamento per la decriptazione, continua a mietere vittime. In questi giorni, infatti, i nostri uffici sono stati contattati molteplici volte per il recupero dati dai loro hard disk bloccati dal potente virus.

Esiste la soluzione per CryptoLocker, CBT-Locker e CryptoWall?Nonostante le suite di sicurezza siano progettate per trovare tale minaccia, può capitare, infatti, che CryptoLocker non sia individuato del tutto, o solo dopo che la cifratura è iniziata o è stata completata, in specie se una nuova versione sconosciuta a un antivirus viene distribuita. Se un attacco è sospettato o è ai primi stadi, poiché è necessario un po’ di tempo perché sia completata la cifratura, la rimozione immediata del malware (un procedimento relativamente semplice) prima del completamento della cifratura può significativamente ridurre la perdita di dati.

Generalmente, CryptoLocker si diffonde come allegato di posta elettronica apparentemente lecito e inoffensivo che sembra provenire da istituzioni legittime, o viene caricato su un computer già facente parte di una botnet. Un file ZIP allegato alla e-mail contiene un file eseguibile con una icona e una estensione pdf, avvalendosi del fatto che i recenti sistemi Windows non mostrano di default le estensioni dei file (un file chiamato nomefile.pdf.exe sarà mostrato come nomefile.pdf nonostante sia un eseguibile). Alcune varianti del malware possono invece contenere il Trojan Zeus, che a sua volta, installa CryptoLocker.

Continua a Leggere→

Supremo Assistenza Remota

Supremo – Caratteristiche principali:

  • Piccolo e semplice da usare
    Supremo è un software per il desktop remoto ottimizzato per il supporto tecnico. E’ costituito da un unico file eseguibile e non richiede installazione. In pochi secondi sarete in grado di prestare o ricevere assistenza senza alcun problema.
  • Nessuna configurazione di router o firewall
    Supremo usa un protocollo di trasferimento dati veloce e versatile che consente di connettersi ad un PC/server remoto senza modificare la configurazione di router e firewall.
  • Connessioni multiple
    La versione a pagamento, consente la connessione di più utenti allo stesso computer remoto. Questa funzionalità può essere molto utile quando si devono realizzare sessioni di assistenza complesse oppure presentare slide e documenti a molteplici utenti.
  • Meeting
    Supremo offre una semplice soluzione per dimostrazioni e corsi online: i Meeting. Lanciando un Meeting puoi condividere il tuo schermo senza concedere il controllo agli altri utenti. La funzionalità è disponibile solo ai sottoscrittori.
  • Trasferimento file con Drag & Drop
    Supremo integra un tool per il trasferimento file che consente di esplorare il disco del computer remoto e di trasferire file e cartelle in entrambe le direzioni.
  • Sicurezza e protezione
    Supremo è un software sicuro e affidabile. Il flusso dati viene cifrato con algoritmo AES 256-bit mentre una passoword da 4 cifre viene generata ad ogni avvio per proteggere il PC host da connessioni non desiderate. E’ inoltre possibile specificare una password più robusta e/o bloccare specifici ID.
  • Personalizzabile
    Tutti i sottoscrittori di un piano Supremo possono personalizzare gratuitamente l’eseguibile con il proprio brand/logo e distribuirlo ai propri clienti. Scopri la procedura.
  • Tutto ciò di cui hai bisogno
    Supremo include molte altre funzionalità volte a semplificare l’attività di supporto remoto. Fra queste spiccano l’installazione del servizio, che consente di rendere sempre disponibile la connessione remota, e la chat integrata.

Continua a Leggere→

Regolarizza il tuo impianto di videosorveglianza

Come tutti sanno (!?!) l’attivazione di un impianto di videosorveglianza è soggetta al rispetto di quanto previsto dal D.Lgs. 196/2003 (il cosiddetto Codice sulla Privacy) nonchè, nello specifico, a quanto dettagliato dallo stesso Garante nel suo provvedimento in materia di videosorveglianza dell’ 8 aprile 2010. Quello che invece pochi sanno è che se tra le videocamere che compongono il sistema ve ne sono di posizionate in modo da riprendere “contesti in cui è resa la prestazione di lavoro”, diventa efficace l’art. 4 della legge no. 300/1970 (Statuto dei lavoratori) che a proposito stabilisce che gli impianti “dai quali può derivare anche la possibilità di controllo a distanza dell’attività dei lavoratori, possono essere installati soltanto previo accordo con le rappresentanze sindacali aziendali, oppure, in mancanza di queste, con la commissione interna. In difetto di accordo, su istanza del datore di lavoro, provvede l’Ispettorato del lavoro, dettando, ove occorra, le modalità per l’uso di tali impianti”.

Questa oggettiva complicazione, peraltro sconosciuta ai più, ha favorito il proliferare di impianti, operanti egregiamente dal punto di vista funzionale, ma spesso esposti al rischio concreto di incorrere in sanzioni considerevoli e nel sequestro dell’impianto stesso.

La Direzione generale per l’Attività Ispettiva del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, preso atto della ormai capillare diffusione dei sistemi di videosorveglianza grazie al consistente abbattimento dei costi di realizzazione, ha ritenuto di dover adottare un necessario snellimento delle procedure di autorizzazione per gli impianti che possano riprendere anche l’attività lavorativa dei dipendenti, almeno per quelle “attività a forte rischio di rapina a causa delle consistenti giacenze di denaro” (citando ad esempio le ricevitorie, le tabaccherie, le oreficerie, etc.). Tele snellimento è arrivato con la nota no. 7162 del 16 aprile 2012 che, lasciando inalterati tutti gli adempimenti previsti, stabilisce da ora la non necessità “in tali ipotesi di un accertamento tecnico preventivo dello stato dei luoghi in quanto sostanzialmente ininfluente ai fini del rilascio dell’autorizzazione”.

Quanto detto si riferisce evidentemente ai nuovi impianti, ma, una volta presa coscienza della propria situazione, è ovvio che con qualche accorgimento operativo e l’adozione degli adempimenti previsti, è possibile regolarizzare la situazione di qualsiasi impianto di videosorveglianza, oltre che dal punto di vista del rispetto della privacy, anche per quanto attiene alle disposizioni in materia di controllo a distanza dei lavoratori. Nella fattispecie va considerato che la documentazione tecnica relativa agli adempimenti già previsti dal Garante per la Sicurezza dei Dati Personali, sia integrata con l’apposita istanza di autorizzazione all’installazione di impianti audiovisivi richiesta dalla Direzione Territoriale del Lavoro, completa degli allegati specificamente individuati, e di una autocertificazione, ai sensi dell’art. 46 del dpr 445/2000, attestante il completo rispetto dei requisiti di legge. Fatto ciò si attenderà l’accertamento tecnico, che potrà avvenire o meno in funzione del tipo di attività esercitato e, se tutto sarà stato fatto nel rispetto di quanto previsto dalla legge, si otterrà la necessaria autorizzazione. Continua a Leggere→

Babylon Cloud

Babylon CloudiRecovery è pronta al lancio di un Cloud unico sul mercato per caratteristiche che si faranno presto apprezzare dagli utenti, sia professionisti della rete che utilizzano importanti volumi di spazio sia il semplice turista che appoggia sulla sua nuvola pochi giga di byte. 

 
Si chiama Babylon Cloud, un sistema rivoluzionario per la modalità di utilizzo e pagamenti, con fatturazione a consumo basata su un controllo e consuntivazione delle risorse in tempo reale. 
Prezzi al cliente veramente bassi, i migliori della categoria, pochi centesimi per gigabyte al giorno e il computo dei costi oltre allo spazio occupato conta anche il reale tempo d’utilizzo d’impiego. Non si paga più la taglia di 50 giga o di un terabyte all’anno, pagando anche per lo spazio rimasto vuoto. Babylon Cloud è una piattaforma End-to-end, il suo utilizzo può essere in IaaS oppure installato on-premise, consentendo di gestire tutte le feature di un cloud pubblico on-premise. 
 
Babylon Cloud si riconosce anche per la facilità di utilizzo tramite mobile, ad esempio se se un infelice possessore di un iPhone 16 giga sempre pieno, potrai spostare comodamente le tue foto e i tuoi filmati direttamente nel Cloud di iRecovery, diventando più felice. Con le App adattive per Android e IOS per l’accesso, l’upload, il download, la condivisione dei file da smartphone, tablet o notebook, sarà un gioco da ragazzi. 
 
Babylon Cloud è versatile per qualsiasi sistema operativo, Client per Windows, MAC e Linux per la configurazione utente, l’upload e il backup. Il Metering garantisce la misurazione continua dei consumi per accounting e fatturazione. Front-end di comunicazione con sistemi di deduplica, caching e buffer ad elevata performance. Lo storage è un sistema RAID 6 con doppia parità e internamente ridondato, garantisce la massima sicurezza in termini di resistenza e di attacco informatico. 
Mettere i propri dati sulla nuvola di iRecovery equivale a mettere i soldi su un conto online, il dispositivo di sicurezza è analogo e impenetrabile. Babylon Cloud è gestito da un layer di Provisioning, metering e billing ad elevata automazione, i servizi del Cloud di iRecovery possono essere tariffati a consumo, a utente (a seconda di quanti sono a condividere l’accesso), a giorni di utilizzo.
L’offerta Cloud di iRecovery si chiama Babylon Cloud, la vera innovazione per la gestione dei dati su piattaforma multifunzione. La rivoluzione informatica sta arrivando.

Servizio di protezione Happy Safe

ProtezioneHAPPY SAFE è il servizio di protezione ideale da estendere al momento dell‘acquisto del vostro computer o entro i primi 60 giorni dalla data di acquisto, questo pacchetto lo consigliamo adatto a privati, liberi professionisti e a piccole aziende con computer con al massimo 2 HDD. Una soluzione che con pochi euro annuali vi tutela i dati personali digitali, e vi assicura il recupero degli stessi gratuitamente in caso di necessità.Il dispositivo è controllato e registrato on-line da un nostro esperto, nella sede più vicina a casa tua.

Happy Safe è la soluzione che protegge in modo semplice e conveniente i tuoi dati. In caso di perdita dei dati, potrai contattare iRecovery e richiedere l’intervento di recupero sul supporto associato al servizio.

Il servizio di protezione iRecovery Protection Service Plan – Programma di Protezione Preventiva dei Dati Informatici, abbreviato in IPSP, presenta due formule differenti per diverse soluzioni di garanzia e tutela dei tuoi dati, personali o aziendali, scegli la più adatta alle tue esigenze: HAPPY SAFE o BUSINESS SAFE. Una soluzione innovativa che con una piccola spesa assicura l’intervento di Recupero Dati gratuito in caso di necessità.

L’intervento tecnico di Recupero Dati è interamente incluso nel prezzo di acquisto di iRecovery Protection Service Plan.

BUSINESS SAFE è destinato invece ad aziende o liberi professionisti con server o nas con dischi in RAID adatto a computer già in possesso e non necessariamente nuovi.

Il Programma di Protezione Preventiva vi assicura e tutela per qualsiasi intervento di recupero dati, per ogni dispositivo registrato, senza alcun costo di manodopera. I Dati recuperati ti saranno restituiti indicativamente entro 10 giorni lavorativi, permettendoti di tornare operativo in poco tempo.

I tuoi dati non hanno prezzo: chiedi maggiori informazioni al PARTNER specializzato più vicino a casa tua e sottoscrivi subito il Programma di Protezione Preventiva che fa al caso tuo. Scegli la durata del servizio che preferisci, uno, due o tre anni, e il tuo lavoro sarà al sicuro: Presentazioni, progetti, informazioni sui clienti, dati sensibili, contabilità e, tutto il tuo mondo raccolto nel tempo dal tuo computer. Per informazioni contattaci, un nostro operatore ti saprà consigliare nel modo migliore per le tue necessità.